"Il colore del vetro" recensito su Il Quotidiano

Proviamo a chiederci chi è Francesco Caringella? Come fossimo all’anagrafe, in un commissariato,  o in biblioteca, perché a volte è necessario. Ogni esordio narrativo che si rispetti, infatti, ha bisogno della giusta contestualizzazione. Ogni romanzo è un mondo piccolo o grande, nuovo o vecchio, che il più delle volte coincide (anche solo in parte) con quello del suo autore. Con “ Il colore del Vetro”, Robin edizioni, nasce quindi un nuovo universo narrativo tutto da esplorare. Francesco Caringella è autore navigato, ma non ancora in ambito letterario. Magistrato, grande giurista, origini baresi, ma da anni residente nella capitale, noto per i suoi numerosissimi scritti giuridici e la gestione di richiestissimi corsi di formazione in tutt’Italia, è oggi alle prese con il suo primo romanzo. Che mondo è questo suo? Un mondo affollato di bestie da manuale: uomini comuni, epica minore, prototipi in trasformazione sociale. Grandi sviste esistenziali, conflitti, riscatti, imprevisti trionfi o tragedie. Questo mondo articolato, che il romanzo nutre servendosi dall’osservazione specifica di due personaggi maschili, è proprio il punto di forza della narrazione di Caringella. [...]

Scarica tutta la recensione di Elisabetta Liguori per Il Quotidiano

Tag: CaringellarecensioneromanzoIl colore del vetro
Accademia Juris Diritto Per Concorsi s.r.l. Unipersonale - P.I.: 06494910729
Registrato il 20.10.2006, presso il Tribunale di Bari al numero 57 - copyright 2006 - 2018