Corte dei conti, firmato bando di concorso per 11 posti nella magistratura contabile

Il Presidente della Corte dei conti, Luigi Giampaolino, ha firmato il bando di concorso per 11 posti nella magistratura contabile.
In considerazione delle nuove e complesse funzioni che attendono la Corte per effetto dell'evoluzione dell’ordinamento, il bando presenta rilevanti innovazioni finalizzate a selezionare per la magistratura contabile alte professionalità idonee ad adempiere ai compiti che sempre più l'ordinamento affida all’Istituto.
Fra le novità di rilievo merita segnalare la possibilità di partecipazione al concorso non solo per i magistrati ordinari, amministrativi e militari, gli avvocati ed i pubblici dirigenti, ma anche per i docenti e i ricercatori universitari nonché per i funzionari e gli altri agenti degli organismi comunitari.
Di pari rilevanza è la nuova formulazione delle prove scritte che da quest’anno verteranno sul diritto civile e commerciale, con particolare attenzione al diritto societario; sul diritto costituzionale e amministrativo con riferimento al diritto dell’economia; su scienza delle finanze e contabilità pubblica ed economica.
Quanto alle prove orali, esse riguarderanno, oltre che le consuete discipline giuridiche ed economiche, anche il diritto internazionale ed europeo nonché la conoscenza obbligatoria di una lingua straniera tra le più diffuse nell’Unione Europea (inglese, francese, tedesco e spagnolo).
Il bando sarà pubblicato nella Gazzetta ufficiale per la prima metà del mese di aprile.

Fonte: http://www.corteconti.it/