Sulla validità di un'autocertificazione relativa alla stipula di una polizza assicurativa.

Consiglio di Stato, Sezione IV, – decisione del 17 settembre 2007, n. 4848

Qualora il bando di gara preveda espressamente la presentazione di una copia autentica della polizza assicurativa va esclusa del tutto la possibilità di presentare in sostituzione un’autocertificazione anche in considerazione del fatto che la polizza assicurativa è una scrittura privata che non rientra tra i documenti per cui è ammessa l’autocertificazione stessa. Pertanto deve essere esclusa dalla gara di appalto la società che presenta un’autocertificazione per dimostrare di aver stipulato una polizza assicurativa.

Per leggere la sentenza intera e la nota d'autore occorre essere un utente registrato.
Prova a effettuare il login oppure registrati
Accademia Juris Diritto Per Concorsi s.r.l. Unipersonale - P.I.: 06494910729
Registrato il 20.10.2006, presso il Tribunale di Bari al numero 57 - copyright 2006 - 2018