Abuso di mezzi di correzione e dlitto di maltrattamenti in famiglia: alcune importanti distinzioni.

Cassazione Penale, Sezione VI, – sentenza del 12 settembre 2007, n. 34460

Impedire a una figlia, fin da quando ha pochi anni, di frequentare  persone di sesso maschile e di uscire di casa se non per andare a scuola o a fare la spesa è un comportamento che genera un intollerabile regime di vita e che- se perseguito da un genitore – integra tutti gli estremi del reato di maltrattamenti in famiglia.  

Per leggere la sentenza intera e la nota d'autore occorre essere un utente registrato.
Prova a effettuare il login oppure registrati
Accademia Juris Diritto Per Concorsi s.r.l. Unipersonale - P.I.: 06494910729
Registrato il 20.10.2006, presso il Tribunale di Bari al numero 57 - copyright 2006 - 2018