Sull'obbligo della PA di comunicare ai partecipanti la rinnovazione di una gara di appalto.

Consiglio di Stato, Sezione V,  decisione del 7 settembre 2007, n. 4694

L’obbligo della Pa di dare esecuzione alle sentenze del giudice amministrativo è indipendente rispetto alla notifica della decisione alle parti in causa non avendo la notifica altro scopo che quello di far decorrere il termine per impugnare di talché, la mancata notifica non preclude alle parte di proporre appello, né incide sulla possibilità di conoscerne il contenuto. Da ciò consegue che la decisione di rinnovare la procedura di una gara di appalto, non richiede alcuna comunicazione se non quella di invitare la società ex aggiudicataria a giustificare l’anomalia della propria offerta.  

Per leggere la sentenza intera e la nota d'autore occorre essere un utente registrato.
Prova a effettuare il login oppure registrati
Accademia Juris Diritto Per Concorsi s.r.l. Unipersonale - P.I.: 06494910729
Registrato il 20.10.2006, presso il Tribunale di Bari al numero 57 - copyright 2006 - 2018