I labili confini tra interpretazione estensiva e procedimento analogico: l'applicabilità al reato di bancarotta fraudolenta impropria della circostanza aggravante del danno patrimoniale di rilevante gravità. (di Vito Michele Donofrio)

Per leggere la sentenza intera e la nota d'autore occorre essere un utente registrato.
Prova a effettuare il login oppure registrati
Tag: bancarotta fraudolentacircostanza aggravantedanno di rilevante gravità
Accademia Juris Diritto Per Concorsi s.r.l. Unipersonale - P.I.: 06494910729
Registrato il 20.10.2006, presso il Tribunale di Bari al numero 57 - copyright 2006 - 2017